IN REGIONE


TERREMOTO
Ha presentato una interrogazione per fare chiarezza sul fatto che alcune banche del ferrarese non avevano provveduto alla sospensione dei pagamenti dei mutui ipotecari come previsto dalle disposizioni legislative intervenute a seguito degli eventi sismici. Dopo l’interrogazione anche le banche restie alla sospensione dei pagamenti hanno provveduto ad adeguarsi.
A seguito delle sue interrogazioni – denuncia sui tassi bancari applicati ai mutui sospesi e sulle mancate applicazioni della delibera dell’Autority in merito alle agevolazioni per le forniture energetiche, la Regione ha:

  • 1) Presentato al Governo e al Parlamento la proposta di istituire un fondo, suggerito anche da Feder-consumatori, nell’ambito delle disponibilità finanziarie del Commissario delegato alla ricostruzione, per un ammontare di 3 milioni di euro, destinato a sgravare i cittadini e le famiglie degli interessi bancari applicati ai tassi sospesi;
  • 2) Ha inviato una lettera alle società di forniture energetiche chiedendo il pieno rispetto delle agevolazioni previste nella delibera dell’Autority;


Ha inoltre denunciato, in una interrogazione, le errate segnalazioni alla Centrale dei rischi, ad opera di alcuni istituti bancari, per l’insolvenza di clienti a cui le rate dei mutui erano invece sospese per gli accordi in essere nell’area del cratere del sisma 2012.

Ha chiesto di sapere i motivi dei ritardi, da parte degli uffici regionali, nella pubblicazione della graduatoria di accesso ai fondi POR FESR ASSE 2, su investimenti produttivi nelle aree colpite dal sisma. - Il giorno successivo alla interrogazione, gli uffici regionali hanno comunicato che la graduatoria sarebbe stata pubblicata il lunedì seguente sul sito della Regione.

SANITA’
L’innovativa terapia di chirurgia vascolare del professor Paolo Zamboni per contrastare la sclerosi multipla è fondata sul presupposto che l’insufficienza venosa cronica cerebrospinale (CCSVI) con conseguente restringimento dei vasi e drenaggio del sangue troppo lento, sarebbe causa dei riscontrati accumuli anomali di ferro.

Dopo diverse interrogazioni e vari interventi a fianco del professor Zamboni, finalmente la Regione Emilia Romagna ne ha avviato la sperimentazione ufficiale.

Ha presentato una interrogazione per il riconoscimento dei titoli ottenuti dopo i corsi di formazione per il passaggio da ADB (Assistenti di base) a OSS (Operatori socio sanitari) da parte di alcuni dipendenti ASP di Argenta. Dopo l’interrogazione i titoli sono stati riconosciuti.

Dopo il rifiuto della Cooperativa Camst della assunzione di un ragazzo down a costo zero, poiché aveva vinto una borsa per l'integrazione sociale Asp, ha presentato una interrogazione affinché siano presi immediati provvedimenti verso i dirigenti Camst responsabili della vicenda e siano fatte immediate scuse alla famiglia del ragazzo. Rivedendo le posizioni e dichiarazioni iniziali, l'azienda ha presentato le scuse alla famiglia e assicurato l'assunzione del ragazzo secondo le modalità previste.

Ha denunciato una segnalazione che comunicava il nome del vincitore di un concorso per Direttore di un reparto dell’Ospedale di Cento, prima dello svolgimento del concorso stesso.

Le segnaletiche di riferimento dei parcheggi presso il nuovo Polo Ospedaliero, ordinate per numeri e lettere al fine di consentire il facile ritrovo della vettura,sono state installate dopo una sua interrogazione regionale.

PESCA E AGRICOLTURA

E’ intervenuto più volte sugli impianti Biogas sia chiedendo modifiche sulle delibere regionali in materia sia  sollevando obiezioni sulla opportunità della realizzazione di alcuni impianti. Alcuni impianti non sono poi stati di fatto approvati .

A seguito di suoi atti e controlli nell’assegnazione dei punteggi per l’accesso a contributi europei per la pesca, diverse cooperative hanno presentato ricorsi al TAR per riscontrate anomalie.

Insieme al dott. Enzo Rizzardi e al capogruppo in Comune a Goro Fausto Giannella è riuscito ad ottenere l’approvazione da parte della Giunta regionale dell’atto che consente di beneficiare della riduzione dell'accisa che grava sugli oli minerali. Per beneficiarne le imprese devono essere titolari di concessioni o autorizzazioni all'esercizio di pesca dei molluschi bivalvi, iscritte nel registro delle imprese di pesca. Gli imprenditori di molluschi usufruiranno così dell'agevolazione fiscale per l'acquisto del carburante.

TRASPORTI
Ha presentato un Progetto di Legge, sottoscritto da tutti i consiglieri del Pdl in regione, per promuovere bandi regionali indirizzati alle province e ai comuni per installare guard rail nelle strade fiancheggiate da canali.
Probabilmente, anche grazie alle diverse interrogazioni sui disagi dei pendolari nelle tratte FER, sono stati incrementati i controlli e sensibilizzati alcuni interventi.

LAVORO E ATTIVITA’ PRODUTTIVE
Ha presentato un Progetto di legge per impegnare contributi a favore dei giovani professionisti e uno per regolamentare le Vendite promozionali a tutela dei marchi italiani e dei consumatori.

ANIMALI
E’ stato uno dei presentatori della legge regionale a Tutela degli animali d’affezione ed è intervenuto con diversi atti contro l’abbattimento delle volpi tramite i coadiutori, in deroga alla stagione venatoria, e con l’utilizzo dei cani.


IN COMUNE


Dalla sua elezione in Consiglio comunale a Ferrara è uno dei più attivi e sempre presenti, come riportato dall’articolo de “Il Sole 24 Ore - Centronord” di Venerdì 23 aprile 2004.



OSPEDALE SANT’ANNA

Seguendo l’indirizzo del suo Gruppo consiliare e delle tante iniziative intraprese dal senatore Alberto Balboni produce, nel corso degli anni, una serie di interpellanze a favore del recupero dell’Ospedale cittadino, criticando la scelta del nuovo Polo di Cona, e sottolineandone puntualmente gli sprechi di denaro pubblico in occasione di tutti i problemi sorti nel corso della sua costruzione.


STRADE E ARREDO URBANO

In 10 anni di Consiglio comunale produce un elenco lunghissimo di interpellanze su strade, incroci e rotonde da sistemare.


SAN MARTINO

Nel corso del Bilancio preventivo 2009 del Comune di Ferrara presenta una risoluzione, insieme al consigliere Simone Lodi - approvata a maggioranza - per realizzare l'impianto fognario in via Penavara.


QUARTESANA

Sempre nel corso del Bilancio 2009 presenta un’altra risoluzione - approvata a maggioranza - per rifare gli spogliatoi della squadra di calcio Olimpia Quartesana. In diverse occasioni sollecita lo sfalcio dell’erba e la potature degli alberi. Dopo diverse sue interpellanze la rotonda di Quartesana, teatro di numerosi e gravi incidenti stradali, sarà modificata e corretta.


VILLA FULVIA

Presenta diverse interpellanze su problemi specifici della zona grazie a sollecitazioni e raccolte firme dei residenti.


PARCHEGGI

Sostenendo da sempre che i parcheggi siano una delle questioni strategiche per la politica dell’Amministrazione verso i cittadini e il piccolo commercio del Centro storico, ne chiede più volte l’amministrazione diretta e non delegata a una società apposita. Chiede più parcheggi gratuiti, ad alta rotazione con disco orario, attorno al Centro e sostiene la necessità di mantenere gratuito il parcheggio di via del Lavoro, di servizio alla Stazione e utilizzato quasi esclusivamente da pendolari. Dopo una sua richiesta verranno realizzati i cosiddetti ‘Parcheggi rosa’ per le donne in avanzato stato di gravidanza. Inoltre, chiede e ottiene parcheggi gratuiti per le serate dei veglioni di Natale e Capodanno.


IMPRESE E COMMERCIO

Sostiene da sempre l’opportunità di aiutare maggiormente le attività commerciali e l’imprenditoria, quale imprescindibile risorsa per la crescita occupazionale e dunque per il benessere della nostra società. Interviene spesso sui problemi dei commercianti del Centro storico e critica aspramente l’esternalizzazione di un servizio come quello della riscossione delle tasse di pubblicità che và a colpire pesantemente un settore già in forte crisi.


PREINSEGNE RISTORANTI

Contesta le multe fatte ai ristoratori sulle preinsegne di esercizio, per la colposa mancanza da parte del Comune di una regolamentazione aggiornata in materia, emesse, tra l’altro, su un articolo abrogato del Codice stradale. Gli esercenti iniquamente multati vinceranno poi il ricorso.


TEATRO COMUNALE

Per tutta la durata del suo primo mandato di consigliere comunale a Ferrara, dal 1999 al 2004, interverrà a nome del Gruppo di An sul Bilancio annuale del Teatro comunale di Ferrara. Esprime forti critiche per il volume di denaro impiegato nelle opere del maestro Abbado e soprattutto in quelle realizzate a Ferrara dal maestro Ronconi (L’Amor nello specchio e l’Odissea). Contesta l’utilizzo degli anziani dell’Auser (Sindacato anziani della Cgil) in guardiania e come maschere a Teatro, mentre i dipendenti che svolgono quei ruoli vengono mantenuti allo stato di precari da circa 20anni.


AGEA - HERA

Critica la fusione di Agea in Hera, che si traduce di fatto nella perdita di controllo dei ferraresi sulla loro società. Quindi critica il successivo passaggio azionario da Hera alla nuova Holding servizi, a garanzia di un nuovo mutuo che graverà sul già pesante debito pubblico del Comune che si attesta ormai attorno ai 160milioni di euro.


TASSE

Nel maggio 2005, insieme al consigliere Luca Cimarelli, denuncia l’illegittimità della tassa pagata dai cittadini all’Ufficio anagrafe a titolo di rimborso spese per il rilascio di atti e certificati. In seguito a ciò questa tassa verrà soppressa. Successivamente contesta duramente quella che ritiene una iniqua applicazione della tassa sulla pubblicità agli esercizi commerciali da parte della Società a cui è stata esternalizzata la riscossione.


CASE POPOLARI

Chiede nuove regole per l’assegnazione delle case alla luce degli escamotage utilizzati da molti extracomunitari (come quello dello sfratto esecutivo) per balzare ai primi posti nelle graduatorie di assegnazione.


GRADUATORIE SCUOLE D’INFANZIA E ASILI

Denuncia una serie di irregolarità nella compilazione delle graduatorie pubbliche per le scuole d’infanzia e degli asili nido. Tra i casi anche quello di una impiegata sospetta di aver manipolato alcuni dati catastali dell’Ufficio anagrafe.


INCARICHI E CONSULENZE

Denuncia il pesante costo di denaro pubblico da parte del Comune di Ferrara in incarichi e consulenze esterne che, solo nel 2008, si aggirava attorno ai 2milioni 800mila euro.



IN PROVINCIA


Nel 2009 è il candidato del Pdl alla presidenza della Provincia di Ferrara portando, per la prima volta dal dopoguerra, il Centrodestra al ballottaggio e ottenendo al secondo turno 65.840 voti.



Appena eletto contesta fortemente la realizzazione di una Società Patrimoniale e chiede di fare piena luce sui costi dell’Ermitage Italia.

Pronesis srl agenzia web Ferrara


















    

               Visite: 33756